Archivi tag: covid

InOculare o inCulare?

Qui, direi che le fazioni sono equidistanti: c'è chi crede nella assoluta salvezza del vaccino anti covid e chi, invece, crede che sia un pericolo iniettarsi(inocularsi, appunto) un prodotto, la cui efficacia e le cui conseguenze, a medio e lungo termine, sono ancora tutte da vedere.Ora: a chi credere? Personalemente, non me la sono fatta una opinione "assoluta"...diciamo, pure, che sto nel limbo di chi vuol vedere e poi credere...Comunque sia, sarei disposto anche ad incularmi un capra tibetana, se mi dicessero che così si spegne, finalmente, il fuoco dei dibattiti social-mediatici su 'sto cazzo di virus che uccide i vecchi ma anche i più giovani, con la sindrome da influencer/battone e non parlo solo delle donne con i chihuahua in borsetta, ovviamente...

Natale 2020

E sta arrivando...Il Natale, è alle porte! Volenti o nolenti, ce lo dobbiamo sorbire, anche quest'anno... In più, con l'aggravante dello stato di pesantezza e paranoia che ci circonda, da mesi. Virus o non virus, restrizioni fasciste o meno, dpcm a cazzo di cane...tutto questo, non fermerà la macchina industriale di Babbo Natale e il conseguente arrivo, sotto i nostri alberi, dei doni.Doni "speciali" che gli elfi, stanno impacchettando con taaaaanto amore...

Paranoia

Sono un paranoico, da tempo immemore ma con la situazione attuale, la curva della paranoia, sta raggiungendo vette, inimmaginabili...L'altro giorno, ho chiamato una paio di esperti giuristi, per capire ove avessi e ove potrei violare le norme dei DPCM, durante la mia quotidianeità...Questi, gentilissimi, mi hanno garantito che, all'interno della mia abiitazione, giuridicamente parlando(e hanno usato proprio questi termini), posso fare quello che cazzo mi pare...però, non contento e per soddisfare la famelica bocca della mia paranoia, ho contattato anche la prefettura ed ho avvertito delle mie usuali abitudini fisiologiche e non...Credo di aver fatto il mio dovere...pisciare in santa pace, non è più un diritto sancito dalla Costituzione, ahimè !!!

Sarà tutta colpa della Zona Rossa

Ne usciremo devastati!!! Stiamo facendo i conti con un virus e ce ne stiamo, buonini, a casa, a rispettare le regole ma poi?...Cos'accadrà quando(se) ritorneremo liberi di "fringuellare" a destra e a manca?..Le restrizioni ci stanno trasformando in qualcosa di peggiore, secondo me: devastati nella psiche e , ahimè, anche nel fisico: in sovrappeso, sfigurati dalla depressione e dallo stress da "imposizione"...Insomma, cari miei compagni di divano e serie tv, voglio proprio vedere se "le ali della libertà", saranno abbastanza forti da tenerci in volo, senza cascare col culo a terra...mah?!?

Sembro uno “statale”

Con le attuali disposizioni governative(che per non sembrare un "negazionista", non definirò mai : "forme repressive e poco efficaci", altrimenti i "restoacasisti", possono sentirsi turbati e finisce che gli vengono le emorroidi), la mia vita è finita in una bolla, in attesa: fermo, immobile e inerme...praticamente come uno "statale" qualsiasi che attende da anni di scattare di livello, senza mai riuscirci...