Archivi tag: scrittura

Vacche magre pt.4

Pausa natalizia finita, riprendo a battere per le strade, cercando di guadagnare qualcosina, in attesa che il mio settore riprenda(mortacci loro!!!)...Se c'è una categoria che non si arrende mai, davanti alla evidenza, questi sono i preti e le persone di fede, in genere...Nonostante tutto..nonostante la tragedia che da dieci mesi, ci sta sfrantumando le palle...nonostante ciò, questi continuano a predicare, come se ci fosse qualcosa, lassù, che possa darci una mano!...Cari preti, cari professionisti della fede ma dico io, ancora non vi arrendete?!?...Capisco che è il vostro lavoro ma almeno voi, visto che i politici di merda non lo fanno, fatevelo un bagno di umiltà e ammettete che forse, lassù, oltre le stelle e le galassie, dico: forse...non frega un cazzo di noi?!?....Forse, eh!!

InOculare o inCulare?

Qui, direi che le fazioni sono equidistanti: c'è chi crede nella assoluta salvezza del vaccino anti covid e chi, invece, crede che sia un pericolo iniettarsi(inocularsi, appunto) un prodotto, la cui efficacia e le cui conseguenze, a medio e lungo termine, sono ancora tutte da vedere.Ora: a chi credere? Personalemente, non me la sono fatta una opinione "assoluta"...diciamo, pure, che sto nel limbo di chi vuol vedere e poi credere...Comunque sia, sarei disposto anche ad incularmi un capra tibetana, se mi dicessero che così si spegne, finalmente, il fuoco dei dibattiti social-mediatici su 'sto cazzo di virus che uccide i vecchi ma anche i più giovani, con la sindrome da influencer/battone e non parlo solo delle donne con i chihuahua in borsetta, ovviamente...

Paranoia

Sono un paranoico, da tempo immemore ma con la situazione attuale, la curva della paranoia, sta raggiungendo vette, inimmaginabili...L'altro giorno, ho chiamato una paio di esperti giuristi, per capire ove avessi e ove potrei violare le norme dei DPCM, durante la mia quotidianeità...Questi, gentilissimi, mi hanno garantito che, all'interno della mia abiitazione, giuridicamente parlando(e hanno usato proprio questi termini), posso fare quello che cazzo mi pare...però, non contento e per soddisfare la famelica bocca della mia paranoia, ho contattato anche la prefettura ed ho avvertito delle mie usuali abitudini fisiologiche e non...Credo di aver fatto il mio dovere...pisciare in santa pace, non è più un diritto sancito dalla Costituzione, ahimè !!!